La rivoluzione da parte di Harley Davidson

100 nuovi modelli sono stati promessi da Harley Davidson per dar vita a 3 nuove linee di prodotti che dovrebbero rivoluzionare il brand, con un motore raffreddato a liquido come denominatore comune.

Stimate entro il 2022, vedranno così la luce la naked sportiva Streetfighter 975, la maxienduro Pan America 1250 e la cruiser Custom 1250.

Il piano

In corrispondenza con l’apertura delle borse negli USA, la casa di Milwaukee ha proposto il suo nuovo piano di sviluppo che si protrarrà per i prossimi 4 anni (fino al 2022), che si impegna ad ampliare la gamma di articoli avventurandosi in segmenti che fino ad ora non erano mai stati intrapresi.

L’idea cardine è quella di proporre un prodotto accattivante a tutta quella fascia di motociclisti che fino a questo momento non hanno mai preso in considerazione l’idea di acquistare una Harley. Un progetto molto ambizioso che al suo culmine, tra 10 anni, vedrà completati 100 nuovi modelli per la casa statunitense, suddivisi in 3 linee distinte: le endurone stradali, le naked e le custom sportive.

Caratteristica comune sarà l’uso di un motore bicilindrico raffreddato a liquido in 4 cilindrate da 500 fino a 1250 cm3.

Per saperne di più visita

il sito ufficiale